La white spot è la forma più iniziale di una carie. A differenza di un processo carioso avanzato, la white spot generalmente non desta preoccupazione nel paziente perchè il suo aspetto più biancastro dello smalto del dente a tutto lascia pensare fuorchè a una carie.

I punti in cui si forma più facilmente sono quelli in cui la placca stadia più a lungo, quindi in tutte quelle zone in cui è difficile rimuovere totalmente la placca, come lo smalto vicino l’orletto gengivale o le aree di smalto che circondano gli attacchi ortodontici se il paziente ha effettuato un trattamento ortodontico. Sia l’orletto gengivale che gli attacchi ortodontici infatti creano un sovracontorno che impedisce alle setole dello spazzolino di aderire alla superficie del dente. Un consiglio che do sempre ai miei pazienti è “check your work”, cioè controlla se hai davvero fatto un bel lavoro dopo aver lavato i denti, e c’è una grande amica che può aiutarci nel controllare se abbiamo usato lo spazzolino nel modo corretto e rimosso tutta la placca. Questa amica è la tua lingua… Dopo aver lavato i denti, soprattutto fallo dopo il lavaggio serale, fai scorrere la punta della lingua lungo l’orletto gengivale di ogni dente e, poichè la punta della lingua è molto sensibile, se c’è ancora della placca te ne accorgerai facilmente e non dovrai far altro che riprendere in mano lo spazzolino prima di andare a letto.

Basta poco tempo affinchè si formi una white spot, gli ultimi studi dimostrano come già dopo un mese di trattamento, pazienti con apparecchi ortodontici fissi avessero già sviluppato white spot.

Ecco perchè è fondamentale che durante il trattamento ortodontico si utilizzi, oltre allo spazzolino, anche un ausilio indispensabile per rimuovere accuratamente la placca intorno agli attacchi ortodontici. Questo ausilio è lo scovolino ortodontico. Se hai un apparecchio fisso, o tuo figlio/a ha un apparecchio fisso, guarda il video per scoprire di cosa si tratta e iniziare a fare un uso quotidiano di questo dispositivo, nel caso non venga già utilizzato come prassi d’igiene. Il video vi mostrerà come utilizzare correttamente lo spazzolino, tenendo le setole con la giusta inclinazione per uno spazzolamento corretto, come utilizzare lo scovolino ortodontico e per i più bravi anche come usare il filo interdentale nonostante la presenza sui denti di un apparecchio fisso!